Messaggio
Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 10 Giugno 2019 15:49

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Il 24 maggio, nell'aula magna della scuola secondaria "U. Foscolo" si è tenuta la premiazione delle classi vincitrici del torneo di lettura nell'ambito del progetto "Per un pugno di libri". Gli alunni della 1^E hanno ricevuto in premio un libro ciascuno dal titolo "Vicky che voleva andare a scuola", quelli di 2^E "Non dirmi che hai paura". La cerimonia si è tenuta al termine della presentazione del lavoro sul libro di Italo Calvino "Le città invisibili" a cura dei ragazzi di 3^E.

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili  Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Le città invisibili

L'obiettivo del progetto "Le città invisibili" è stato quello di raccontare con parole, ricostruire delle atmosfere attraverso la forma della lettura teatrale, delle immagini, della musica e della ambientazione scenica.

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili  Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Gli alunni, guidati dalla professoressa Ciaraldi e dal prof. Testoni con cui hanno progettato e realizzato una grande scacchiera, hanno accolto con entusiasmo la proposta del progetto nonostante la difficoltà del testo di Calvino scelto. Hanno lavorato con spirito di collaborazione e in piena autonomia, avanzando proposte sulla struttura del progetto. Tutto ciò ha contribuito alla riuscita dello spettacolo, grazie anche all'accompagnamento musicale dei colleghi musicisti Prof. Battino e prof. Tirone che con la loro melodia hanno creato un'atmosfera suggestiva.

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili  Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

"Fra le cinquantacinque città scritte da Calvino, ne abbiamo scelte dodici e, basandosi sulla loro attualità, sui significati della memoria e sulle simbologie, le abbiamo collegate attraverso una parola ad una tematica attuale affrontata durante l'anno in varie discipline, realizzando dei brevi video. Le dodici città fantastiche dai nomi di donna, sono state narrate attraverso il dialogo di Marco Polo, giovane mercante veneziano con l'Imperatore della Cina, Kublai Kan.

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili  Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Il filo conduttore è stato il viaggio, quello che si intraprende ogni giorno alla ricerca del nostro equilibrio, quello che ci induce alla scoperta di nuove possibilità.

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili  Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Ogni città che incontriamo è un aspetto diverso della città ideale che, quotidianamente ipotizziamo, quella che rappresenta le nostre aspettative".

Gli alunni di 3^E

Per un Pugno di Libri: Le Città Invisibili

Italo Calvino - Pieghevole


Ultimo aggiornamento Lunedì 10 Giugno 2019 16:10